E-STAR: La ricerca

Nov
23
Novembre 23, 3:07 pm

Durante la prima metà del 2020 i partner del progetto si sono impegnati in un processo di ricerca e riflessione a livello locale nei 4 paesi coinvolti, un lavoro necessario a strutturare il Manuale e Toolkit E-STAR. Si tratta del primo prodotto intellettuale del progetto E-STAR, sostenuto dal programma Erasmus+. Sarà disponibile in inglese ed in tutte le lingue del partenariato (Spagnolo, Ungherese, Norvegese ed Italiano) e vuole fornire agli operatori giovanili (youth worker) una base teorica accompagnata da spunti, riflessioni e attività utili a lavorare con i giovani sulla tematica del razzismo invisibile, favorendo la loro consapevolezza e l'apprendimento.

La ricerca è stata focalizzata sulle conoscenze ed esperienze dei partner nel campo del razzismo invisibile e del lavoro con i giovani ed ha prodotto diversi contributi che hanno portato alla stesura del primo draft del Manuale E-STAR.

Il Manuale vuole facilitare l'accesso degli youth worker a metodi, approcci e buone pratiche di apprendimento trasferibili, facili da utilizzare in diversi contesti e con diversi target group e parte dalla seguente premessa:

Potremmo sostenere che esiste una sola razza: la razza umana. Che la nostra diversa etnia non definisce il nostro valore come persona, i nostri ruoli personali o professionali ("Non voglio parlare di razza perché se lo faccio smetto di essere un artista, un educatore, un padrino, (...) e soprattutto umano."). Ma parlare di razzismo ed educare contro il razzismo è un dovere per far emergere il nostro razzismo invisibile e lavorare per smantellarlo.