E-STAR

Progetto cofinanziato dal programma Erasmus+ Gioventù, Azione Chiave 2 partenariati strategici per l'innovazione

E-STAR

E-STAR: E-Learning for Standing Together Against Racism è un progetto che tratta il tema del razzismo, in particolare quello del razzismo invisibile, con l'obiettivo di fornire agli operatori giovanili (youth worker) nuove conoscenze e strumenti utili a favorire la consapevolezza e l'apprendimento, combattendo la discriminazione e valorizzando la diversità tra i giovani.

CONTESTO

È ormai noto come il discorso razzista è presente nei social network, nei media e persino nei discorsi dei nuovi movimenti populisti e nazionalisti. Questo discorso di odio sta prendendo corpo nella società, che sta cercando di trovare i colpevoli di fronte alla difficoltà di trovare lavoro, alla precarietà del lavoro e all'incapacità di dare una risposta inclusiva e integrata ai bisogni delle nuove comunità multiculturali e delle sfide globali. Il progetto si iscrive in questo contesto e mira a promuovere strumenti per gli operatori giovanili che siano utili, versatili, attraenti e di facile comprensione e attuazione nella lotta contro la discriminazione e nel combattere i discorsi di odio che sono considerati normali e accettati. Il progetto vuole inoltre sensibilizzare su come funzionano le relazioni di potere e su come la violenza di fronte alla differenza si manifesti in modi diversi, non sempre visibili.

FOCUS

Il progetto si rivolge agli operatori giovanili e ai giovani stessi e mira a favorire l'apprendimento di strumenti per rendere visibili atti e discorsi discriminatori di cui non si è a conoscenza (razzismo invisibile) e per promuovere il un “buon atteggiamento”, come base per costruire relazioni basate su empatia, cooperazione e incontro.

Il progetto svilupperà una ricerca sulla tematica del razzismo invisibile, promuovendo lo scambio di buone pratiche provenienti dall'esperienza dei 4 paesi partner coinvolti e costruendo un kit di strumenti di apprendimento che gli operatori giovanili possano utilizzare nel loro lavoro con i giovani.

Il progetto promuove l'E-LEARNING per gli YOUTH WORKER attraverso un corso online MOOC, su strumenti di apprendimento per combattere il razzismo invisibile.

OBIETTIVI

E-STAR ha diversi obiettivi generali e specifici:

OBIETTIVI GENERALI

  • Condividere buone pratiche, sfide e bisogni nel processo di sensibilizzazione dei giovani per combattere il razzismo
  • Creare strumenti di apprendimento che rendano palese il problema del razzismo invisibile, che lo possano prevenire e che possano promuovere relazioni eque basate su un buon atteggiamento
  • Riconoscere nuove e consolidate forme di razzismo in Europa e promuovere campagne di sensibilizzazione per combattere il razzismo e favorire un’Europa aperta e multiculturale che difende i diritti umani.
  • Creare uno strumento innovativo di e-learning (MOOC – corso online) per youth worker per la prevenzione del razzismo invisibile e la promozione delle buone relazioni, promuovendo un aggiornamento interattivo e più sostenibile. 

 

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Organizzare un seminario internazionale di 4 giorni che coinvolgerà 12 youth worker ed esperti dei 4 paesi partner che scambieranno buone pratiche, strumenti di apprendimento, approcci e metodologie utili per combattere il razzismo invisibile. Il seminario contribuirà alla costruzione dei prodotti intellettuali del progetto, attraverso il lavoro sul glossario di concetti, le buone pratiche, metodi e raccomandazioni.
  • Sviluppare un Manuale e Toolkit per il lavoro con i giovani, utile per combattere il razzismo invisibile
  • Sviluppare un corso online MOOC per youth worker
  • Evento di disseminazione per i giovani: ogni organizzazione partner realizzerà un evento pubblico per giovani e youth worker dove attività del MANUALE E TOOLKIT ESTAR verranno condivisi e testati.
  • Conferenza finale: ogni organizzazione partner realizzerà una conferenza finale, invitando rappresentanti di organizzazioni giovanili e associazioni attive nel campo dell’educazione, youth worker, insegnanti, educatori e coinvolgerà autorità e decisori.

PARTNERS INTERNAZIONALI

Il consorzio internazionale di partner è formato da organizzazioni esperte nel campo dell’educazione non formale, dell’educazione ai diritti umani, delle campagne di educazione alla pace, dei discorsi di odio e discriminazione: CAZALLA Intercultural (Spagna), REPLAY Network (Italia), Emberség Erejével Alapítvány (Ungheria), TERRAM PACIS (Norvegia).

DURATA

 22 Mesi